Biografia

"La Musica è la rivelazione più profonda di ogni saggezza. Chi penetra il senso della Musica potrà liberarsi da tutte le miserie in cui si trascinano gli altri uomini." -L. van Beethoven

"Bellissimo il suono, tecnica sorprendente, scelte interpretative raffinate e un’incredibile energia comunicativa sono le qualità che pongono Antonio Consales tra i pianisti più interessanti della sua generazione”
- New York Post

“Il pianista italiano Antonio Consales suona con la classe e la sicurezza di un vero virtuoso, così come la costante ricerca del suono e del fraseggio propria di un grande artista”.
- Los Angeles Times

“Consales mostra una tecnica poderosa e uno stile elegante nell’arte del “cantare” che ci riporta ai grandi interpreti del passato.”
- Il Messaggero

Nato a Cosenza, Antonio Consales ha intrapreso lo studio del pianoforte all’età di sette anni e si è formato al Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” diplomandosi giovanissimo con il massimo dei voti, la lode e la menzione “ad honorem”.
Decisivo per la sua formazione artistica si è rivelato l’incontro con la prestigiosa scuola pianistica di Annamaria Pennella (concertista e didatta, allieva di Arturo Benedetti Michelangeli e Marguerite Long) con la quale si è perfezionato a Napoli nonché ai corsi internazionali di perfezionamento pianistico tenuti dalla stessa in Italia e all’estero. Fondamentali per la sua formazione, inoltre, gli incontri con celebri musicisti quali: C.Zecchi, R. Caporali, J. Demus, A. Neri, B. L. Gelber, P. Badura-Skoda, Marcello Abbado, Bruno Canino ed altri ancora.

Dimostrando una spiccata personalità artistica già in età precoce, (a soli undici anni ha tenuto il suo primo Recital), Antonio Consales ha intrapreso una brillante carriera segnata da svariati premi e riconoscimenti.
Vincitore di numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, nel ’92 si è aggiudicato il Premio Pianistico Internazionale “Ferenc Liszt” di Roma; è stato inoltre insignito di: Premio “F. Ferrara” al Senato della Repubblica – Roma ’96, Medaglia d’Oro al “Columbus Day” New York ’90, Premio “Music Art” Città di Cosenza ’90, Medaglia d’Oro – “F. D. Roosevelt Foundation” – Bologna ’92, nel 2000 gli è stato conferito il prestigioso Premio “Pericle D’Oro per la Musica” a Reggio Calabria e l' International Special Music Prize di New York '09 - Yamaha Concert Hall.

Invitato regolarmente presso importanti enti ed istituzioni musicali italiane ed estere, oltre a prestigiosi festivals internazionali, ha al suo attivo un’intensa attività concertistica sia da solista che in diverse formazioni cameristiche, vantando collaborazioni con artisti di grande calibro tra i quali i flautisti Maxence Larrieu e Angelo Persichilli.
Da solista ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica della Repubblica Slovacca, l’ European Jeunesse Orchestra, la Philarmonia Mediterranea, l’ Orchestra Sinfonica di Cracovia, l'Ohio Youth Philarmonic, l’Orchestra
da Camera “F.Ferrara”, l’ Orchestra Sinfonica del Festival Euromediterraneo, l’ Orchestra da Camera “Pergolesi”, la Philarmonica della Calabria, l' Orchestra Sinfonica del Teatro dell’Opera di Yerevan, l'Armenian State Symphony Orchestra of Gyumri.

Ha effettuato diverse registrazioni per la RAI – Radio Televisione Italiana ed è stato ospite di trasmissioni televisive su RAI e MEDIASET: Telethon – RAI DUE, Gran Galà Festival Euromediterraneo – RAI UNO, Made in Italy – RAI UNO, Gran Premio della Televisione – RAI UNO, L’Italia in Diretta – RAI DUE da Palazzo Barberini in Roma etc. Ha registrato inoltre per la
Radio-Televisione di Stato Tedesca.

Il repertorio dell’artista spazia da J. S. Bach e i principali autori Classici, alle più rappresentative opere del romanticismo e tardo romanticismo, con una particolare attenzione alla scuola russa.

Direttore-fondatore dell’Accademia “Franco Ferrara” di Altomonte, nel '96 ha istituito la scuola di alto perfezionamento pianistico che ha ospitato concertisti e didatti tra i più rilevanti del panorama internazionale: diverse sono state le affermazioni degli allievi dell’Accademia nei concorsi
pianistici tra i più prestigiosi dell’intero panorama mondiale: “Cleveland”, “M. Long” di Parigi, “Van Cliburn”, “A. Speranza” di Taranto, “Mozart Prix” di Montecarlo e tanti altri.
E’ stato Direttore Artistico-Musicale del Festival Euromediterraneo di Altomonte dal '96 al 2015.

E’ regolarmente invitato quale membro di giuria di concorsi pianistici nazionali ed internazionali.

Nel 1999 ha tenuto un tour negli USA (California e Isole Hawaii) dove ha riscosso un notevole successo di pubblico e di critica e, successivamente, è stato invitato dall’ Università del Minnesota a tenere un seminario ed una serie di concerti alla "World Conference – Music and the Heart: An
integral Chord”.

In occasione del Capodanno 2000 ha tenuto il “Concerto per il Terzo Millennio” trasmesso in mondovisione da RAI International, solista con l’Orchestra Philarmonia Mediterranea nel Concerto k466 in Re min. di Mozart.
Nell’Aprile 2002 ha tenuto una serie di concerti in Germania, su invito dell’Istituto Italiano di Cultura, registrati dalla Radio di Stato Tedesca.
Nel 2009 ha tenuto un secondo tour (concerti e master classes) negli Stati Uniti (New York e Ohio) presso: la Yamaha Concert Hall di New York, la Huntington Recital Hall, la Graves Hall, il Mees Auditorium e la Capital University di Columbus; ha tenuto, inoltre, una Master Class di
perfezionamento pianistico alla Capital University di Columbus (OH).

Convinto da sempre che la musica assolve prima di tutto ad una funzione sociale, Antonio Consales dedica regolarmente eventi (concerti, seminari, conferenze etc..) a sostegno di associazioni benefiche, di volontariato e progetti di utilità sociale a livello internazionale: Telethon (la campagna italiana contro la distrofia muscolare e le malattie genetiche), la campagna internazionale “End Polio Now” del Rotary International - USA, la Fondazione "Yerevan My Love" che sostiene i bambini disagiati in Armenia di cui è Portavoce Internazionale, l'ASIT (Associazione Sud Italia trapiantati), “Bambi” – Amici dei bambini della chirurgia pediatrica di cui è Socio Onorario.

Nell’ottobre 2010 ha tenuto, con grande successo di pubblico e di critica, un successivo tour negli USA (Oregon, California, Waschington DC e Ohio); per l’occasione Antonio Consales ha dato una serie di concerti e tenuto master classes presso: la Bosendorfer Recital Hall di Portland (Oregon), la Bach Hall al San Francisco Festival (California), la Steinway – Graves Recital Hall e il Mees Auditorium presso la Capital University in Columbus (Ohio), il Performing Arts Center di Pickerington (Ohio), la sede dell’ambasciata italiana a Waschington DC.

Nel 2013 Antonio Consales si è recato in Grecia, dove ha tenuto una masterclass ed un concerto a Salonicco presso il Centro Culturale e Teatro Municipale; tale è stato il successo riscontrato dall’artista che è stato invitato nuovamente per due concerti ed una successiva masterclass.
Nello stesso anno è stato Direttore Artistico, su incarico del Conservatorio “F. Torrefranca” unitamente al Politecnico “Scientia et Ars” di Vibo Valentia, del Festival Pianistico Internazionale “Vibo Piano Master” in seno al quale ha riunito le più rappresentative scuole pianistiche della Calabria.

In Giugno 2014 è stato invitato dall’ Arma dei Carabinieri di Stato a tenere il Concerto per la solenne cerimonia ufficiale di commemorazione del Bicentenario dalla fondazione della stessa, alla presenza delle più alte cariche militari, istituzionali e religiose.
Nell’ Agosto dello stesso anno ha tenuto il Concerto di Gala inaugurale del Festival Euromediterraneo di Altomonte, solista con l’ Orchestra Philarmonica della Calabria nel Concerto n.2 di S. Rachmaninov riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica.
Ancora nel 2014 ha tenuto un concerto solistico ed una master class internazionale di interpretazione pianistica alla Yasar University di Izmir (Smirne) in Turchia.
Nel mese di Febbraio 2015 ha tenuto un tour in Armenia, solista con l’Orchestra Sinfonica del Teatro dell’Opera di Yerevan al Rachmaninov Gala; ha tenuto inoltre solo recitals e una master class alla Tachaikovsky Special Music School.

Di recente, Ottobre 2019, un secondo Tour in Armenia dell'Artista si è rivelato un clamoroso successo nazionale. I suoi 5 Recitals dedicati a Chopin ed ai principali compositori Armeni (Khachaturyan, Komitas, Babajanyan) nelle sale più prestigiose del paese, oltre a concerti solistici con l'Orchestra Sinfonica Statale della città di Gyumri (Rachmaninov 2° Concerto, Babajanyan e Morricone) ed una Master Class alla Tchaikovsky Special Music School, sono stati trasmessi dalla televisione di Stato. Il Tour si è concluso con il Concerto Ufficiale per il Presidente della Repubblica d'Armenia Armen Sarkissian, l'Ambasciatore Italiano e le più alte Autorità Statali.

Già docente ai Conservatori “E.R.Duni” di Matera, “F.Cilea” di Reggio Calabria e “F.Torrefranca” di Vibo Valentia, Antonio Consales è Ordinario della Cattedra di Pianoforte al Conservatorio “S.Giacomantonio” di Cosenza e tiene regolarmente piano masters in Italia e all’estero.